Pensioni-Furlan-Cisl-‘manovra-con-luci-e-ombre’Annamaria Furlan è il nuovo segretario generale della Cisl, prendendo il posto di Raffaele Bonanni. Anna Maria ha ottenuto 194 voti su 194 da parte del consiglio generale della Cisl.

 

Durante il suo discorso, la Furlan ha espresso la propria idea sull’attuale situazione economica italiana. Durante il discorso di insediamento si è espressa così “Le insufficienti politiche economiche dei Governi non sanno segnali di svolta o rinnovamento, neppure il dinamismo riformistico di Renzi”. 

 

Prosegue dicendo che secondo lei il confronto con il Governo è molto importante e apprezza il fatto che Renzi ha deciso di prendersi l’impegno di incontrarsi con gli esponenti Cisl per discutere di alcuni decreti. Punti molto salienti sono il salario minimo e la contrattazione aziendale.

 

Bonanni dal canto suo durante il discorso di addio,  dice di essere rammaricato dalla distanza tra i sindacati. Tutto questo non può che peggiorare la situazione perché questi divari portano la Cisl a non rappresentare come di dovere i lavoratori.

 

Esprime anche il parere che il desiderio di Renzi di aprirsi al dialogo potrebbe salvare il suo governo ma soprattutto, aiutare seriamente il Paese.

 

Per avere maggiori informazioni prosegui la lettura su notizie politica