Comprex-LogoState cercando un’azienda di arredamento nel nord-Italia e non sapete a chi rivolgervi perché eravate andati a colpo sicuro seguendo il consiglio di un vostro amico ed eravate certi di potervi rivolgere alla Comprex ma avete saputo che ha subito un fallimento? Niente paura: anche io appena sono venuto al corrente del fatto e quando mi hanno detto che “La Comprex chiude” mi sono spaventato, ma non ho rinunciato a volerne sapere di più e così ho contattato direttamente l’azienda, visto che ho trovato il sito online! Beh, è stato proprio a questo punto che ho avuto tutte le risposte che cercavo e mi sono tranquillizzato: è vero, la Comprex ha subito una crisi perché uno dei soci ha abbandonato l’azienda e questo ha naturalmente provocato una serie di squilibri dal punto di vista dell’organizzazione e dell’assetto interno a cui è stato difficile fare fronte. Ma non demoralizzatevi perché proprio qui arriva il bello: la Comprex ha saputo rialzarsi e grazie ad un concordato fallimentare è riuscita a tornare l’azienda solida e professionale di un tempo, anzi meglio di prima aggiungerei!

Se quindi vi siete lasciati anche voi spaventare dalla notizia che la Comprex chiude, non avete nulla di cui preoccuparvi perché si tratta di voci non aggiornate: l’azienda ora è aperta e operativa, in grado di soddisfare le esigenze dei propri clienti proprio come ha sempre fatto e devo dire che io vi ho trovato una spinta imprenditoriale rinnovata e davvero apprezzabile!

La qualità degli arredi, progettati da interior designer competenti e dall’estro creativo inconfondibile, non è per nulla venuta a mancare e anzi, grazie al progetto Green Heart oggi l’azienda si sta dimostrando impegnata anche sul versante del rispetto ecologico! I pannelli infatti sono ottenuti da alberi di ripiantumazione e anche gli imballaggi sono totalmente riciclabili e marchiati per destinazione di smaltimento.

Tutte queste sono caratteristiche che solo un’azienda solida e ben strutturata è in grado di offrire, quindi non abbiate paura e rivolgetevi pure alla Comprex: io l’ho fatto e devo dire che non c’è nulla di cui posso lamentarmi perché ogni aspetto ha superato le aspettative!